News

I nostri bambini a scuola con gli inglesi

Vivere all’estero quando si ha figli spesso vuol dire avere più preoccupazioni rispetto ad un sistema che non si conosce bene o a cui a volte si fa fatica ad adattarsi. Non fa eccezione l’iscrizione dei propri bambini a scuola.

Quali sono le preoccupazioni più grandi? E come comportarsi? (more…)

Vaccini e falsi miti, capiamone di più

Si parla molto di vaccini, talvolta a sproposito.
In Inghilterra la copertura vaccinale è senz’altro migliore rispetto alla media Europea, ma anche qui, seppure in maniera minore, informazione e disinformazione spesso si rincorrono.

In Inghilterra nessuna vaccinazione è obbligatoria, e sono tutte offerte dall’NHS.
Il calendario prevede che il primo round sia somministrato a 2 mesi. Poi a 3 mesi, 4 mesi, 12/13 mesi e a 3 anni e 4 mesi (pre-school booster)

Ecco quindi qualche domanda e qualche falso mito… E qualche risposta.
(more…)

Mal di gola, bambini ed abuso di antibiotici, scopriamo cosa sono i test rapidi

Nell’aprile 2014, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha pubblicato un allarmante report globale sullo stato attuale della resistenza batterica agli antibiotici, divenuta negli ultimi anni un vero e proprio proprio problema di sanità pubblica a livello globale.

L’abuso di antibiotici ha creato ceppi di batteri resistenti al trattamento, portando così infezioni comuni, curate efficacemente da decenni, a essere nuovamente letali per i soggetti che hanno, appunto, sviluppato la resistenza.

(di seguito un video tratto dalla trasmissione televisiva Report)

(more…)

Medici a Londra: istruzioni per l’uso

“GP” è una delle prime parole di cui si impara il significato una volta trasferitisi oltre manica. Tra le pratiche burocratiche più importanti da espletare, infatti, all’inizio dell’esperienza in UK, c’è l’iscrizione presso il General Practitioner, il medico generico.

Che cos’è il GP?
Il GP in UK è una figura comparabile al medico di medicina generale italiano ovvero il medico di base o medico di famiglia. Non si tratta quindi di uno specialista, ma di un medico capace di trattare i disturbi più comuni come, ad esempio, l’influenza. (more…)

Pokemon GO, la moda estiva che fa impazzire bambini e adulti

Come sapete, la moda dell’estate è Pokemon GO, vale a dire un videogioco che permette di catturare i famosi personaggi giapponesi tramite l’uso del cellulare e la realtà aumentata, che cioè immette dati digitali nella realtà.
In poche parole si va in giro con il cellulare (rigorosamente conesso a Internet) a catturare per la città Pokemon.

Sono stato in vacanza in Italia e ho assistito a orde di ragazzini in piene battute di caccia. Tornato a Londra, stessa cosa (forse l’unica differenza è che a Londra ho visto anche adulti). (more…)

Se Internet fa peggio dell’olio di palma

Internet ha dato la parola a tutti. Bello, no? Di colpo abbiamo sentiamo tutti la necessità di esprimere le nostre prospettive.

Diventiamo politologi, sociologi, zoologi, psicologi, e via dicendo, a seconda della giornata. Bella cosa no? Ma quando si parla di salute, la cosa si fa ancora più inquietante. Perché per ogni persona che dice “ I vaccini a mio figlio hanno fatto venire l’influenza al gatto”, magari ci sono 10 persone pronte a crederci, e altre 10 che sono là a pensare che forse potrebbe essere vero… (more…)

Gomito del tennista e tendinite al polso… cosa fare?

La parola “tendinite” si riferisce ad un gonfiore e ad una infiammazione dei tendini. L’infiammazione dei tendini e della guaina tendinea (il tunnel all’interno del quale scorrono i tendini) possono causare dolore e gonfiore. Ogni muscolo alle sue estremità ha dei tendini quindi inteoria ogni parte del nostro corpo ne puo essere affetta.

Tra le tendinopatie sicuramente quelle più diffuse ai giorni nostri sono quelle del tendine d’Achille, il gomito del tennista (o epincondilite) e quella del polso (o di De Quervain). I ripetuti insulti da sovraccarico degli sportivi ma anche i ripetuti movimenti di chi effettua attività come per esempio, meccanici, carpentieri, giardinieri, pulizie di casa e ufficio, cuochi, pittori sono fattori predisponenti a sviluppare questo tipo di condizione. (more…)

Disfonie, cosa fare se la voce ci abbandona

La disfonia è un disturbo della voce, che riguarda sia adulti che bambini, che provoca un calo della voce ripetuto o persistente. Questo può portare ad un costante fastidio, difficoltà nella comunicazione, nelle relazioni sociali e affaticamento. Le cause possono essere organiche o funzionali.

-disfonie organiche, se correlate ad alterazioni morfologiche (es. polipo laringeo) o di motilità della laringe (es. paralisi cordale)

-disfonie funzionali, quando non correlate ad alterazioni organiche, quindi quando si fa un uso errato della voce e si altera la sua funzione. (es. noduli cordali)

(more…)

Intolleranze alimentari e allergie, il parere della nostra nutrizionista

Prima di parlare di intolleranze alimentari è utile fare un po’ di chiarezza sulla classificazione delle reazioni avverse agli alimenti. Secondo la classificazione adottata dalla European Academy of Allergology and Clinical Immunology, le reazioni avverse agli alimenti possono essere non tossiche (legate alla sensibilità individuale come allergie e intolleranze) oppure tossiche (non legate ad una particolare suscettibilità individuale come intossicazioni dovute a veleni, batteri, sostanze chimiche tossiche).

(more…)

ADHD, deficit dell’attenzione e iperattività: il parere del nostro pediatra

ADHD

Se ne sente parlare tanto, che sia diventata una “malattia di moda”?
E perché in Inghilterra è molto più frequente che in Italia? Giusto per farvi capire, l’incidenza (nella letteratura mondiale) è del 5% circa. Vale a dire, per usare parole semplici, che 5 bambini su 100 hanno ADHD, secondo i dati della letteratura, appunto.
Ma in Italia questa frequenza è circa 15 (si, quindici) volte inferiore! (more…)